Jaguar XF M.Y. 2012

Questo slideshow richiede JavaScript.

Una delle cose che più apprezzo del Principato di Monaco; a parte il tempo, il mare, il casinò, le auto, l’opulenza, il fatto che sia un paradiso fiscale, la Brasserie, il porto, la città vecchia, le viuzze, il fritto misto di pesce e il caffè al Cafè de Paris è il fatto che tu ed io, persone normali con un reddito normale (ovvero con massimo quattro-cinque cifre) possiamo sederci comodamente a prendere un caffè da 4 euro (a chi pensa che sia caro suggerisco di provare un bar qualunque in Piazza della Repubblica a Firenze, in particolare Paskowski) con gente che non è per niente normale. Ti puoi trovare accanto il magnate russo con denti, zigomi, labbra e capelli rifatti insieme a due esc…volevo dire ragazze russe. Ti puoi trovare accanto qualche yanegu (giovane dirigente) che si diletta con iPad, iPod, iPhone, iMac, iCaffè parlando con la sua iFidanzata e gestendo il suo iBusiness. Vendere armi nucleari probabilmente.

Oppure, come ho scoperto proprio l’altro giorno, puoi incontrare Flavio Briatore.

Ok, questa è la storia della location. La storia dell’auto invece?

Ogni 15 minuti la Tata, adesso proprietaria della Jaguar, lancia sul mercato (non letteralmente, altrimenti l’auto andrebbe distrutta e le bancarelle del mercato pure) una nuova XK, XJ, XF, K, Z, F, M, Y.

Se andate a leggere le prove di queste auto su qualunque rivista le informazioni che trovate sono semplici, prevedibili, banali.

Vi diranno che è comoda. Credeteci.
Vi diranno che la dotazione di serie è buona paragonata alle tedesche. Beh, ci vuol poco. A parità di prezzo e motorizzazione Audi (con A6 o A7) vi garantisce alcuni sedili, un volante e forse la radio. Forse.
Vi diranno che è veloce. Oh beh, se si tratta del 5,0 litri sovralimentato da 510 cavalli è probabile. Ma il 2,2 litri da 190 cavalli?

Direi di no. Ma tartassati come siamo da bollo, superbollo, tasse, controtasse, imposte e controimposte il 2,2 litri può bastare e come ricompensa per una velocità massima di 225 km/h e uno scatto decente vi farà andare da Firenze e Monaco, e ritorno, con un pieno.

E ci sarà abbastanza benzina da fare un salto in Versilia e ritorno se vi va.

Vi diranno anche un sacco di altre cose ma la vera domanda è: è una vera e propria JAAAAAG?

Le Jaguar sono auto per quel tipo di persone che non ha problemi legali, ha solo qualche “piccola incomprensione col fisco”, auto per gente un po’ bizzarra, un po’ impetuosa, un po’ ingombrante. Ma divertente. Non è noiosa. Ed è quel che conta.

Quindi se vi va di farvi “Jaguarizzare” in giro per la Toscana potreste contattare il mio amico Gurpreet. Lui guida.

Voi fate quello che va fatto su una Jaguar XF.

Seduti sul sedile posteriore ammirando l’entroterra della Toscana e pensando che se c’è crisi economica, almeno per una Domenica, non è un problema vostro.

Non è molto, e forse neppure sensato farsi un giro su una Jag quando Mr M.M. pensa che sia giusto che tutti noi mangiamo fieno e ci riscaldiamo bruciando mobili Ikea per risparmiare sull’energia elettrica mentre risaniamo il famoso debito pubblico.

Ma il punto è proprio quello.

C’è chi raccoglie odio collettivo di un popolo intero su una noiosa e grigia Mercedes o Audi, voi potreste raccogliervi un po’ di sole e tempo per voi su una Jaguar.

Alla faccia della crisi, che diamine, potreste perfino concedervelo quel caffè da 4 euro a Montecarlo.
Tanto a Dicembre siamo tutti morti e addio debiti.

Grazie al Noleggio Corti e Gurpreet Singh per l’auto e la disponibilità.

Per maggiori informazioni:

http://www.noleggiocorti.com

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...