Bentley Flying Spur Hybrid al debutto con 544 cavalli e 700 km di autonomia

Bentley aggiunge una nuova casella alla propria gamma hybrid con Flying Spur, una iper-berlinona da 544 cavalli e 750 Nm generati da un V6 2.9 litri in combinazione con un propulsore elettrico. Il piccolo motorino elettrico non contribuisce granché apporto in termini di potenza extra – il V6 da solo genera 536 dei 544 cavalli – ma aiuta molto in termini di scatto e garantisce un aumento sostanzioso nei km percorribili con un pieno, oltre ovviamente a garantire 40 km di autonomia solo in elettrico.



Al di là dei 700 km totali d’autonomia, che sono più utili ai fini del comfort che dell’economica visto la tipologia d’auto, grazie al propulsore elettrico l’auto non è soggetta a restrizioni da ZTL e, tra l’altro, si porta in dote ben 95 CV in più rispetto alla Bentayga Hybrid.



Interni ed esterni sono praticamente gli stessi della ‘normale’ Flying Spur a parte alcuni badge esterni e info aggiuntive sui display di bordo e alcuni contenuti ad hoc disponibili sull’app My Bentley.



Prezzi a partire da circa €201.000.



Questo articolo è stato precedentemente pubblicato e scritto per Italia News su Drivetribe


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...