Drive → Peugeot RCZ-R

Ho capito quanto la situazione fosse seria quando Ragazza Alta è rimasta sorpresa sapendo che avrei dovuto riportare l’auto. Mi chiede, “che vuol dire riportarla?”, “Sì” rispondo “Non è mia. E’ un’auto stampa e la porto su a Milano prossima settimana.” Ah. Dice lei. Le piace, piace a tutte e questa è la prima cosa che dovete sapere sulla RCZ-R: piace alle donne.

Ho imparato qualche lezione importante sul mondo auto, per esempio ho capito che ci sono molte donne a cui piacciono davvero le auto. E per gli stessi motivi per cui piacciono a noi maschietti: prestazioni, aspetto e divertimento. Niente che riguardi denaro o potere perché, ed è questa la lezione più importante, una bella auto può aiutare la prima impressione, così come un bel paio di addominali, per i primi 34 secondi o giù di lì ma, superati questi 34 secondi, l’auto che guidi sarà irrilevante se lei pensa che tu sia scemo.

L’originale RCZ sembrava disegnata da un artigiano con molto talento ma poco tempo. Poi, con il restyling, da carina che era è diventata proprio bella.

Il secondo maggior pregio della Peugeot RCZ è l’aspetto. Bassa, slanciata, larga, coupe. Ma quel che la differenzia dalle altre coupe è l’effetto supercar, le persone la guardano e non capiscono cosa sia, per via del tetto in vetro ondulato e dei tagli e degli angoli. L’originale RCZ sembrava disegnata da un artigiano con molto talento ma non molto tempo a disposizione poi, con il restyling Peugeot l’ha perfezionata e da carina che era è diventata proprio bella. Ai miei occhi questa è una delle auto più belle che si possano comprare senza doversi vendere la casa.

20170120_162331

20170120_162747

L’RCZ è, o per meglio dire era, disponibile con motori diesel e benzina, disponibili in differenti varianti di potenza dai 156 ai 270 cavalli. Ho guidato quest’ultima per dieci giorni e questo mi porta a parlare del terzo maggior pregio della RCZ R: la velocità. La RCZ-R monta 1,6 litri turbo con 270 cavalli e un rapporto peso potenza, considerando il peso a secco di 1280 kg, di 4,7 kg/cv. L’auto accelera con fare inesorabile, mette insieme la potenza e la mette a disposizione in un sol boccone, poi devi cambiare perché i rapporti sono molto ravvicinati fra loro, questo contribuisce a renderla incredibilmente parca nei consumi. Non credo di aver mai guidato un’auto a benzina con un rapporto consumi-prestazioni così positivo.

Ed è questo il principale pregio della RCZ. So che c’è chi si annoia a sentir parlare di consumi ed efficienza ma a me piace il mondo reale, e mi piacciono le auto per la vita reale, e la RCZ è un’auto performante per la vita reale. Per i milionari dover far benzina ogni 5 minuti non è un gran problema, principalmente perché c’è sicuramente qualcuno che lo fa per loro, ma per tutti noi è diverso. Noi, gente normale, abbiamo un budget. E la RCZ-R offre 270 cavalli abbordabili.

picsart_01-20-05-34-16

Si può acquistare una RCZ pagando cifre giuste, e dovreste. Ho spesso sottolineato (e non solo io) come le auto moderne non siano assolutamente definibili cattive auto, ma molte sono un po’ noiose. Non questa però. Ha il cuore di un leone, l’autonomia di un cammello e un grosso spoiler posteriore dove puoi appoggiare un coniglio di porcellana.


testo, foto & video → Alessandro Renesis

twitter: PrinceAle

instagram: Ale Renesis

seguici anche su Drive Tribe → GAME CHANGERS

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...